Sei in: Home > Edizioni Locali > Firenze: l’accoglienza invernale estende il servizio fino h 24

Firenze: l’accoglienza invernale estende il servizio fino h 24

Fino al 25 marzo le persone senza fissa dimora resteranno in struttura anche il giorno 

Le strutture dell’accoglienza invernale, che in genere svolgono attività serale e notturna, rafforzano il servizio, estendendo l’orario in cui gli ospiti possono rimanere all’interno.

Fino a tutta la giornata di mercoledì 25 marzo l’Albergo popolare, che ospita 224 persone, la Foresteria Pertini e la struttura dell’Orologio, con 134 ospiti, consentiranno agli ospiti di rimanere in struttura h 24, secondo quanto previsto dal decreto governativo, che impone di limitare gli spostamenti delle persone, evitando di uscire dal proprio domicilio.

Per consentire l’allungamento del servizio, sarà rinforzata la struttura organizzativa dei due gestori, Fondazione solidarietà Caritas e cooperativa Di Vittorio, e sarà somministrato a tutti gli ospiti un pasto monoporzione confezionato (in totale quasi 360 al giorno). 

Viene inoltre garantita l’uscita delle unità di strada per il monitoraggio e il supporto alle persone in strada. 

La decisione è stata presa dall’assessore a Welfare, di concerto con i gestori delle strutture, per far sì che anche i senza dimora possano adeguarsi alle norme di comportamento dettate dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri lo scorso 11 marzo per contenere la diffusione del Coronavirus.