Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Fermato l’aggressore di Marina Abramovic

Fermato l’aggressore di Marina Abramovic

Fermato l’uomo che aggredì Marina Abramovic prima dell’inaugurazione della mostra The Cleaner.

L’indomani dell’inaugurazione della sua retrospettiva fiorentina iniziata a settembre, l’artista serba Marina Abramovic era stata aggredita da un uomo.

L’aveva colpita con una tela su cui aveva fatto un suo ritratto. Poi era scappato facendo perdere le sue tracce. Per fortuna Abramovic non è rimasta ferita, solo molto spaventata.  In seguito all’aggressione ha dichiarato: “Pensavo volesse abbracciarmi, così ho steso le braccia. Poi mi ha colpita.

Sembrava fosse sparito nel nulla, ma in realtà l’uomo non si era dato per vinto.

Il 9 gennaio si è presentato completamente nudo nel cortile di Palazzo Strozzi alla ricerca della performer. Indossava sol0 un paio di scarpe.

Aveva inoltre il volto coperto da una maschera di Maurizio Cattelan e portava la tela distrutta della prima aggressione.

Questa volta però è stato intercettato dalla polizia che finalmente è riuscita ad arrestarlo. L’uomo si chiama Vaclav Pisvejc ed è un sedicente artista ceco di 51 anni.

Non ha opposto resistenza alla polizia. Ora Pisvejc rischia una multa che va dai cinque ai trentamila euro. Sono stait i membri dello staff di Palazzo Strozzi che lo hanno riconosciuto e hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *