Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ex funzionario di banca evasore: sequestrati 6,4 milioni di euro

Ex funzionario di banca evasore: sequestrati 6,4 milioni di euro

Un ex funzionario di banca è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Livorno per evasione fiscale.

Una ex funzionario di banca è stato arrestato per evasione fiscale. Il 65enne speculava su investimenti finanziari e non dichiarava i profitti.
Per evitare di dichiarare, traferiva tutto all’estero in paradiso fiscali come la Svizzera.

Adesso la procura di Roma ha chiesto il sequestro preventivo di una somma di 6.400.000 euro. In altre parole, l’ammontare dovuto al Fisco italiano.

L’evasore è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Livorno, che ha potuto concludere l’operazione grazie alla collaborazione con le autorità svizzere.

A Roma sono stati sequestrati tre immobili per un valore di 600.000 e disponibilità finanziarie per un controvalore di 200 mila euro, ma, soprattutto sono stati bloccati conti bancari per 6,4 mln di euro nel Canton Ticino.

Gli inquirenti hanno scoperto che l’uomo per anni ha fornito consulenze a cittadini ed investitori al margine del lavoro presso la filiale romana di un istituto europeo di private banking per la quale lavorava.

Inizialmente, aveva tentato di regolarizzare i guadagni con lo scudo fiscale, ma la Guardi di Finanza di Livorno lo ha scoperto in ogni caso.

I suoi fondi erano sparsi in diversi paesi tra cui Olanda, Inghilterra, Francia e Lussemburgo.