ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 12 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Droga:controlli Cc in scuole nel Cosentino,ad Acri anche in aule

 

Carabinieri all’ingresso della scuola e in classe per controlli antidroga.

E’ accaduto nell’istituto d’istruzione superiore Ipsia-Iti di Acri, in provincia di Cosenza.

L’iniziativa è stata condotta dai militari della Compagnia di Rende nell’ambito del progetto “Scuole Sicure” mirato al contrasto della vendita di stupefacenti e finalizzato, secondo quanto precisato da una nota dell’Arma, “ad offrire un messaggio di vicinanza e prevenzione ai giovani studenti”.
I militari, con l’ausilio del cane antidroga “Manco” del nucleo cinofilo di Vibo Valentia, hanno trascorso una mattinata assieme ai ragazzi dell’istituto effettuando anche un servizio straordinario di controllo a largo raggio che ha riguardato parchi pubblici, piazze, zone periferiche ed altri luoghi di ritrovo dei giovani.
I controlli sono iniziati a scuola con un primo “filtraggio e controllo” all’ingresso, “finalizzato a scoraggiare l’introduzione di stupefacenti a scuola” e con “successive verifiche a campione in alcune aule durante le lezioni”. La dirigente scolastica ha accompagnato i militari durante le ispezioni.
I controlli sono stati estesi anche ad altri spazi cittadini, piazze e luoghi di ritrovo degli adolescenti. Le attività di prevenzione e contrasto, è detto nella nota dei carabinieri, proseguiranno con particolare riferimento alla vigilanza in prossimità dei plessi scolastici allo scopo di disincentivare il consumo di sostanze stupefacenti da parte dei giovanissimi.