Sei in: Home / Edizioni Locali / Donna si salva da uno stupro mordendo l’aggressore

Donna si salva da uno stupro mordendo l’aggressore

Una donna si è liberata dal suo stupratore staccandogli un pezzo di lingua a morsi.

Interessante colpo di scena quello che si è verificato a Grosseto. Tutto è accaduto intorno alle 6:45 di giovedì 1 novembre. La donna stava tornando dal lavoro, quando è stata aggredita.

Elsisi Mohamed Ismail Kame ha gettato a terra la vittima di 52 anni, l’ha denudata e le ha spaccato uno zigomo. Poi ha provato a baciarla e a struprarla.

La donna però non era dello stesso parere. Nonstante fosse ferita ed impaurita, la donna ha reagito mordendo la lingua dell’aggressore e scappando di corsa dai carabinieir per denunciare quanto accaduto.

Giogia Meloni ha commentato la vicenda con un tweet: “A Grosseto un egiziano picchia e tenta di stuprare una 50enne in pieno centro, che poi è riuscita fortunatamente a fuggire. L’ennesimo inaccettabile caso di violenza nei confronti di una donna. Non possiamo fingere di non vedere. Ora basta! Tolleranza zero.”

 

Check Also

Genova- giovane donna arrestata dopo un’aggressione in piazza Cavour

Nella notte di ieri, mercoledì 14 Novembre, i poliziotti della Questura di Genova hanno posto …