ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Cybersicurezza, Assessore Satta al Ministro Gelmini: “La Regione ha già attivato specifiche iniziative per la sicurezza informatica”

Cybersicurezza, Assessore Satta al Ministro Gelmini: “La Regione ha già attivato specifiche iniziative per la sicurezza informatica” – Regione Autonoma della Sardegna
Vai al contenuto della pagina

Lo ha detto l’assessore regionale degli Affari generali, Valeria Satta, durante l’incontro (in videoconferenza) sul tema “Cybersicurezza, situazione e prospettive”, al quale hanno partecipato anche il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, il sottosegretario Franco Gabrielli e il direttore dell’Agenzia per la Cybersicurezza, Roberto Baldoni.

Cagliari, 16 marzo 2022 – “Come Regione Sardegna abbiamo già attivato specifiche iniziative in tema di sicurezza informatica e lo scorso 2 marzo, per potenziare le attività di formazione, è nata l’Accademia della sicurezza informatica, con l’obiettivo di preparare il personale regionale e degli enti locali che si trova in prima linea nella gestione degli incidenti informatici. E’ fondamentale aumentare la loro consapevolezza sui rischi informatici e sulle vulnerabilità insite nei sistemi informatici, fornendo gli strumenti utili per la prevenzione e la gestione di eventuali casi di crisi”. Lo ha detto l’assessore regionale degli Affari generali, Valeria Satta, durante l’incontro (in videoconferenza) sul tema “Cybersicurezza, situazione e prospettive”, al quale hanno partecipato anche il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, il sottosegretario Franco Gabrielli e il direttore dell’Agenzia per la Cybersicurezza, Roberto Baldoni.

Durante l’incontro è emersa la necessità di attuare interventi urgenti che anticipino e limitino il rischio di incidenti informatici e innalzino i livelli di sicurezza uniformi sull’intero territorio nazionale, anche alla luce della situazione internazionale e del crescente numero di minacce per la cybersicurezza.

“In particolare – ha aggiunto l’assessore Satta – è stato progettato un percorso formativo che prevede attività di formazione e informazione sulle principali minacce informatiche, sui rischi più diffusi e sui principi fondamentali di prevenzione e attività pratiche di addestramento attraverso specifiche esercitazioni durante le quali viene simulato un cyber attacco, alla presenza della Polizia Postale, così da allenare i partecipanti alla risoluzione dei problemi derivanti dalla crisi”.

La prima esercitazione si è tenuta in occasione dell’inaugurazione dell’Accademia e ha visto coinvolti 70 dipendenti della Pubblica Amministrazione, che per un’intera giornata si sono sfidati in squadre impegnate nella simulazione della difesa da un attacco cibernetico, affrontando non solo specifiche problematiche tecniche, ma anche tutte le tematiche di natura organizzativa derivanti dalla situazione di crisi, con l’obiettivo di comprendere l’importanza della collaborazione applicata alla gestione di un’incidente informatico. Le attività dell’Accademia sono svolte nell’ambito di un più ampio programma di cybersicurezza realizzato in collaborazione con l’Università e la Polizia postale di Cagliari.