ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Cultura: Regione rifinanzierà progetti didattici storico etnografici

Presentati a Salone libro Torino lavori realizzati da studenti Fvg
Torino, 21 mag – Il protagonismo degli studenti che hanno
vissuto in prima persona la ricerca non come materia di studio
quanto invece come percorso coinvolgente che ha permesso loro di
conoscere e comprendere il contesto in cui vivono è stato
l’elemento che ha positivamente colpito l’assessore regionale
alla Cultura nel corso di uno specifico evento dedicato agli
studenti della nostra regione svoltosi oggi a Torino nell’ambito
del salone del Libro.
All’appuntamento, condotto dallo scrittore Enrico Galiano, erano
presenti una trentina di studenti che hanno partecipato ad un
bando proposto dalla Regione nel 2020 nell’ambito della
conoscenza e valorizzazione della cultura storico etnografica.
Dei 43 progetti didattici finanziati, che hanno coinvolto
studenti delle scuole di ogni ordine e grado del Friuli Venezia
Giulia, ne sono stati scelti cinque illustrati durante l’incontro
svoltosi nella sala Bronzo della fiera.
Per la Regione è stato molto emozionante vedere la preparazione e
l’interesse dimostrato dagli studenti nello svolgimento di un
lavoro che li ha coinvolti non solo in ambito scolastico ma anche
e soprattutto a livello personale. Per l’assessore regionale alla
Cultura, infatti, quella dimostrata dai ragazzi è una passione
non usuale nel raccontare ciò che hanno vissuto in prima persone
e imparato durante lo svolgimento del progetto, dando loro un
posto di prestigio durante il Salone del libro. Per questo motivo
l’esponente dell’Esecutivo regionale ha assicurato che il bando
verrà proposto e finanziato anche il prossimo anno.
Il progetto “Booktrailer… immagine da leggere” ha la finalità di
invitare i giovani alla lettura di opere di narrativa utilizzando
le tecniche promozionali adottate per pubblicizzare l’uscita di
un film. Gli studenti e le studentesse della classe 5ª L SAB
dell’ISIS “Arturo Malignani” di Udine, con l’aiuto del regista
Giorgio Cantoni, hanno adattato in un trailer di novanta secondi
il libro di Franco Vegliani “La frontiera”. Euhistory, invece,
non è un progetto scolastico classico, poiché gli studenti non
partecipano come classe ma si iscrivono singolarmente allegando
alla domanda una lettera di motivazione. È quindi invece un
laboratorio che viene realizzato dagli studenti residenti
prevalentemente a Gorizia con l’aiuto di facilitatori che sono da
un lato esperti storici, linguisti, esperti di letteratura,
dall’altro artisti e nello specifico registi sia di cinema che di
teatro, autori e artisti grafici.
“Narrare la Resistenza. Ideali, pratiche, miti e stereotipi nelle
scritture maschili e femminili” è il progetto che nel dicembre
del 2020 ha coinvolto la quinta di un liceo linguistico di
Tolmezzo ed ha affiancato alle lezioni di argomento storico un
laboratorio di scrittura creativa. A cura dei ragazzi diplomati
nel 2021 al Malignani e attualmente frequentanti l’università è
invece il Laboratorio di video e di poesia sulle tracce del
giovane Pierluigi Cappello, mentre l’iniziativa dal titolo
“Personaggi interessanti in cerca d’autore. Verso la mappa
parlante degli scrittori” ha coinvolto studenti dell’Enaip di
Pasian di Prato, Stringher di Udine, Leopardi Majorana di
Pordenone, Malignani di Udine e Isis Magrini Marchetti di Gemona
del Friuli.
ARC/AL/gg