ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 3 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Cultura: due giorni di confronti a Ts su creatività e impresa 31/5-1/6

Trieste, 26 mag – Due giorni di stimoli e confronti a Trieste
per approfondire sinergie innovative tra cultura e impresa e
riflettere sulle nuove opportunità di cooperazione nell’ambito
della programmazione europea 2021-2027. E’ questo il core
business dell’evento “Cultural heritage and business development:
new opportunities for cooperation”, iniziativa di natura
transnazionale promossa dalla Regione Friuli-Venezia Giulia
nell’ambito del progetto europeo Crossinno “Rafforzare i processi
di innovazione delle Pmi tradizionali con azioni di
cross-fertilization indirizzate alle Industrie Creative e
Culturali”, finanziato dal programma Interreg Italia – Austria”
in programma il 31 maggio e 1 giugno presso Savoia Excelsior
Palace Trieste.

Il 31 maggio i panel si concentreranno sulle opportunità di
sviluppo economico connesse alla cultura e alla creatività,
iniziando con un intervento da parte del sottosegretario di Stato
alla Cultura e dell’assessore alla Cultura, sport e territorio
della Regione Veneto. Verranno presentati i risultati del
progetto Crossinno attraverso le testimonianze degli attori
coinvolti nelle azioni pilota del progetto (Regione Veneto, FVG,
e Land di Salisburgo). Per il nostro territorio verranno
presentate alcune eccellenze locali come il Museo dell’arte
fabbrile e delle coltellerie di Maniago e il Museo Carnico delle
arti popolari.

Dopo una tavola rotonda con importanti rappresentanti del mondo
dell’impresa e della cultura, spazio alle buone pratiche a
livello internazionale grazie all’intervento di Guido Guerzoni,
docente all’Università Bocconi di Milano, di Enrica Baccini,
direttore della Fondazione Fiera di Milano e di Iena Cruz, un
artista di New York di origini italiane che ci parlerà del suo
lavoro. La giornata si concluderà con una panoramica sui nuovi
trend europei, in primis New European Bauhaus e European Green
Deal.

Il 1 giugno la conferenza approfondirà invece i programmi europei
2021-2027 in supporto alla cultura e di interesse per il
territorio della Regione. Rappresentanti di spicco della
Commissione Europea, del Joint Research Center e delle Autorità
di gestione dei principali Programmi di cooperazione 21-27
presenteranno le più recenti politiche europee e le opportunità
offerte dai nuovi programmi comunitari al settore culturale e
creativo.
ARC/Com/pph