ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 28 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Covid: in Basilicata contagi in netto aumento

 

Un netto aumento di contagi da covid-19 è stato registrato nelle ultime ore in Basilicata, dove le situazioni più preoccupanti riguardano Matera e il Lagonegrese, in particolare la piccola comunità di Trecchina (Potenza) dove le scuole saranno in dad fino al prossimo 10 gennaio.

Ieri sono stati processati 1.988 tamponi molecolari: 169 sono risultati positivi e di questi 163 riguardano persone residenti in regione, 59 nella Città dei Sassi.

Un dato che non sorprende pensando al boom di tamponi effettuati negli ultimi giorni a Matera. Non a caso, stamani l’Azienda sanitaria locale ha diffuso una nota con la quale ha comunicato “a tutti gli utenti che, per motivi organizzativi, saranno sottoposti a tampone solo le persone munite di auto-prenotazione sul portale o chi presenti la prescrizione del medico di medicina generale”.
In aumento anche il numero delle persone ricoverate, passato in 24 ore da 32 a 38 (17 nell’ospedale San Carlo di Potenza e 21 nel Madonna delle Grazie di Matera), ma nessun paziente covid-19 si trova in terapia intensiva. Va tuttavia segnalato che in sole due settimane, dallo scorso 7 dicembre ad oggi, il dato dei ricoveri si è più che raddoppiato, crescendo da 18 a 38. I lucani attualmente positivi sono 1.998, dei quali 1.960 in isolamento domiciliare.
Ieri, inoltre, sono state registrate altre 54 guarigioni di persone residenti in regione, in totale dall’inizio dell’emergenza pandemica sono 29.712, mentre il bilancio delle vittime è a quota 606.
Capitolo vaccini. Ieri sono state somministrate 4.319 dosi. I lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 443.213 (80,1 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 410.709 (74,2 per cento). Hanno ricevuto la terza dose 125.629 persone (22,7 per cento).