Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Continuano le ricerche di Manuela Bailo, scomparsa da Nave

Continuano le ricerche di Manuela Bailo, scomparsa da Nave

La 35enne Manuela Bailo è scomparsa misteriosamente il 28 luglio da Nave (Brescia). La Procura di Brescia continua le ricerche tra i rapporti sentimentali.

Lo scorso 28 luglio la 35enne Manuela Bailo, di Nave (Brescia), è scomparsa senza lasciare tracce. Sulla sparizione sta indagando la Procura della Repubblica di Brescia, che cerca di far luce sulla vicenda. Gli inquirenti hanno comunicato alla famiglia di avere “elementi sui quali stiamo lavorando”. Gli investigatori si stanno concentrando principalmente sui legami sentimentali della giovane. Il giorno prima della sparizione, infatti, Manuela si sarebbe vista con un uomo sposato con cui aveva una relazione. Con lo stesso uomo, il giorno della scomparsa, si è scambiata degli sms.

Nelle ultime ore, inoltre, gli inquirenti hanno ricevuto delle segnalazioni che però sono state giudicate inattendibili. Un uomo ha raccontato alle autorità di aver visto Manuela a Taranto, e un cittadino straniero ha comunicato di averla incontrata a Brescia nella giornata di domenica. La Procura ha nominato dei periti che hanno l’incarico di ricostruire il traffico telefonico della donna, per capire se sia stata effettivamente lei a mandare sms a parenti e amici fino a lunedì sera. È infatti possibile che quei messaggi siano stati mandati da altre persone, che si sarebbero impossessate del cellulare di Manuela.

image_pdfimage_print