ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 26 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Consiglio comunale. Da lunedì in Aula il Bilancio di previsione 2022-2024

Dalle 16:30 a Palazzo Marino, l’Aula convocata anche martedì  

Milano, 29 maggio 2022 – Al via, a partire da domani, lunedì 30 maggio, dalle 16:30 il dibattito in Consiglio comunale sul Bilancio di Previsione 2022-2024 del Comune di Milano.

Dopo il tour nelle Commissioni consiliari, dove è stato fatto il punto sul documento economico con focus specifici per ogni assessorato, adesso l’approdo in Aula.Oltre alla seduta di domani, la cui chiusura coinciderà con il termine della discussione generale sulla delibera DUP e Bilancio, il Consiglio è già convocato per martedì 31 maggio sempre, alle 16:30, con all’ordine del giorno il proseguimento dei lavori.  

Le sedute potranno essere seguite su InComune, la WebTvRadio del Comune di Milano o su YouTube, sul canale del Consiglio comunale in diretta.

Il programma dei lavori

Nel dettaglio, i lavori si apriranno con la discussione della delibera dal titolo “Imposta municipale propria (IMU) – modifica dell’aliquota relativa a immobili soggetti ad eventi di danno – modifica del comma 2 dell’art. 5 del regolamento IMU”. Si tratta di una delibera di Giunta che prevede principalmente l’esenzione dal pagamento dell’Imu per le abitazioni principali dichiarate inagibili o inabitabili in seguito a eventi eccezionali, come la Torre dei Moro in via Antonini, andata distrutta a causa di un incendio il 29 agosto 2021.

Seguirà la “Proposta di deliberazione avente ad oggetto: “Approvazione di modifiche all’art. 6, commi 1 e 3, dello Statuto della Fondazione Milano Cortina 2026”, quindi il “Documento unico di programmazione (DUP) e Bilancio di previsione 2022-2024”.

In chiusura un ordine del giorno collegato alla delibera già votata del Piano Alienazione e valorizzazioni immobiliari (PAVI), gli ordini del giorno e le mozioni presentati di seguito e la delibera di modifica del Regolamento del Consiglio che propone, nel giorno dell’adunanza, l’esposizione nel palazzo comunale della bandiera della Regione Lombardia insieme a quella del Comune di Milano, della Repubblica italiana e dell’Unione europea.     

In coda tre debiti fuori bilancio.