ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 8 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Comune di Genova-Alpim, attivo corso per gli operatori dei servizi sociali

Le lezioni del corso di formazione e aggiornamento, tenute da un gruppo di avvocati esperti, alterneranno nozioni teoriche e discussioni di casi pratici

Sono iniziate la scorsa settimana e termineranno alla fine di maggio le lezioni del corso di formazione e di aggiornamento per gli operatori dei servizi sociali – assistenti sociali, educatori, psicologi – degli ambiti territoriali del Comune organizzato dal Comune di Genova, in collaborazione con Alpim (Associazione Ligure per i Minori).

La normativa in materia di affidamento familiare è attenta ai diritti dei bambini, prevedendo un’intensificazione degli interventi di sostegno alla famiglia del minore nonché ulteriori obblighi per lo Stato, le Regioni e gli Enti locali. Di qui la necessità di diffondere e interpretare i contenuti della legge nella prassi operativa di chi lavora nel settore.

Negli ultimi anni, inoltre, sono intervenute diverse modifiche legislative nelle cause aventi ad oggetto il diritto di famiglia, modifiche sia sostanziali che procedurali che hanno ampliato la competenza del tribunale ordinario in tema di minori (affidamento, mantenimento, riconoscimento, limitazione della responsabilità genitoriale), ma che hanno lasciato aperte alcune problematiche.

Di tutti questi aspetti si occuperanno i relatori del corso che si svolgerà coinvolgendo tutti gli ATS, Ambiti Territoriali Sociali, di Genova: 1. Medio Ponente; 2. Centro Ovest; 3. Centro Est; 4. Medio Levante; 5. BassaValbisagno; 6. MediaValbisagno; 7. ValPolcevera; 8. Levante; 9. Ponente; 10.Unità Cittadini Senza Territorio.

Le lezioni sono tenute da un gruppo di avvocati esperti che tratterà con gli operatori le diverse tematiche, impostando gli incontri sia con nozioni teoriche sia con discussione di casi pratici. Il corso è articolato su venti incontri di quattro ore l’uno ed è accreditato quale evento formativo dall’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Liguria.