ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 28 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Commercio: siglata intesa per Distretto Udine

Regione, settore strategico per il territorio

Udine, 23 mag – Il commercio è un ambito rilevante per lo
sviluppo economico e sociale del territorio e la Regione ne
riconosce la strategicità con la legge regionale Sviluppoimpresa.
La norma prevede, infatti, i distretti del commercio creati allo
scopo di valorizzare e rigenerare i centri cittadini e le aree
urbane a vocazione commerciale e affida ai Comuni il compito di
assumere, in forma singola o associata, l’iniziativa di
individuare un ambito territoriale nel quale sviluppare il
progetto distrettuale. In quest’ottica si inserisce la lettera
d’intenti siglata oggi per la nascita del Distretto del commercio
di Udine, frutto di un’alleanza tra pubblico, privato e
associazioni di categoria, prerequisito fondamentale per
garantire la crescita sostenibile del tessuto economico del
Friuli Venezia Giulia.

E’ la sintesi del messaggio dell’assessore regionale alle
Attività produttive intervenuto, oggi in municipio a Udine, alla
sigla della lettera di intenti con cui l’ateneo udinese, il
Comune di Udine, la Camera di commercio di Pordenone-Udine,
Confcommercio imprese per l’Italia – Udine, Confesercenti della
provincia di Udine, Unione artigiani piccole e medie imprese –
Confartigianato, Cna Fvg, Federazione provinciale Coldiretti
Udine e Ditedi distretto delle tecnologie digitali si impegnano a
promuovere la costituzione del Distretto del commercio di Udine.

Le attività commerciali, secondo l’esponente dell’Esecutivo, sono
il cuore pulsante di ogni centro cittadino e il Distretto del
commercio è uno strumento flessibile per garantire sinergie e
collaborazioni, per potenziare le infrastrutture tecnologiche e
la ricettività delle attività economiche.

Nel ringraziare i rappresentanti delle attività economiche per
gli sforzi profusi in questi ultimi due anni, caratterizzati
dall’emergenza pandemica, l’assessore regionale ha ricordato il
sostegno costante da parte della Regione.

Un passaggio dell’intervento dell’assessore ha riguardato le
altre misure inserite nella legge Sviluppoimpresa volte ad
abbassare i costi dei contratti di locazione e delle imposte
comunali per le attività commerciali e l’artigianato nei centri
cittadini.

Nel dettaglio, fra gli obiettivi inseriti nel documento siglato
oggi vi è il contributo dei soggetti firmatari alla definizione,
programmazione e coordinamento delle azioni e delle politiche di
sviluppo locale e territoriale integrato dei settori commercio,
turismo, terziario, artigianato, agricolo e della cooperazione da
attuare all’interno del distretto garantendo la coerenza con le
linee strategiche della Regione in materia di attività produttive.

Fra gli obiettivi specifici individuati dalla normativa regionale
vi sono anche il rinnovo dell’ambiente e dell’arredo urbano e
delle aree verdi, la creazione di zone pedonali e di
attraversamenti pedonali visibili e di nuovi assi ciclabili oltre
che la connessione con i limitrofi assi ciclabili esistenti.
Rientrano fra gli scopi anche la riqualificazione delle aree
destinate a sagre, fiere e mercati, la rivitalizzazione dei
quartieri cittadini, la mobilità sostenibile ed una gestione dei
parcheggi funzionale ed integrata alle esigenze del commercio.
Accanto a questi aspetti vi è infine la predisposizione di
servizi digitali complementari all’attività di vendita
tradizionale, la promozione del ruolo sociale delle attività sul
territorio e di politiche plastic free, il riutilizzo di spazi
dismessi, anche favorendo l’installazione di temporary store e lo
sviluppo delle politiche di risparmio energetico e fonti
rinnovabili e comunità energetiche, la promozione dei prodotti a
km 0 e delle tipicità regionali.

Le parti si impegnano anche a verificare la fattibilità di
attivare interventi a sostegno degli investimenti in soluzioni
tecnologiche innovative effettuati dalle imprese coinvolte nei
futuri partenariati del distretto.
ARC/LP/pph