Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Coltivava marijuana in casa, denunciato operaio-spacciatore di Amelia

Coltivava marijuana in casa, denunciato operaio-spacciatore di Amelia

I Carabinieri di Narni Scalo (Terni) hanno denunciato un 30enne che aveva allestito in casa sua una coltivazione di marijuana.

Di giorno operaio, nel tempo libero coltivava e spacciava marijuana. I Carabinieri di Narni Scalo, in provincia di Terni, hanno denunciato un uomo di 30 anni di Amelia (Terni) che di professione faceva l’operaio, ma per arrotondare spacciava marijuana che coltivava in casa. Nella sua abitazione, infatti, l’uomo aveva allestito una vera e propria serra casalinga perfettamente funzionante in cui cresceva piante della sostanza stupefacente. Secondo i militari dell’Arma, l’uomo era il “fornitore di zona” di marijuana. Stando a quanto riferito dagli inquirenti, i militari sono giunti a lui a seguito dei numerosi controlli effettuati nell’area di Stifone, a Narni, nei confronti di individui che consumavano droga abitualmente.

I Carabinieri hanno ricostruito la catena dello spaccio, e sono giunti all’abitazione dell’operaio. È subito seguita la perquisizione in casa dell’uomo, terminata con il sequestro di tre piante di marijuana in coltura in vaso ed altre due in essiccazione. È stata anche rinvenuta una serra completa di tutta l’attrezzatura per coltivare le piantine. Sono state sequestrate lampade UV, misuratore di umidità, fertilizzanti, un bilancino elettronico di precisione e involucri di cellophane usati per confezionare le dosi destinate allo spaccio. Il giovane era già stato oggetto di indagini in passato, e deve ora rispondere dell’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.