Sei in: Home > Articoli > Colpisce la fidanzata con una bottiglia per gelosia: arrestato

Colpisce la fidanzata con una bottiglia per gelosia: arrestato

Ha aspettato che la fidanzata rincasasse dopo una serata passata con le amiche poi, accecato dalla gelosia, l’ha insultata e colpita al volto con una bottiglia di vetro.

E’ accaduto la scorsa notte in Lungo Polcevera. Alcuni cittadini hanno difeso la donna e chiamato il 112 che ha inviato sul posto la polizia. L’aggressore, un tunisino di 24 anni regolare in Italia, capendo che stavano arrivando gli agenti è salito sull’impalcatura montata a ridosso del palazzo dove vive la donna e ha minacciato di buttarsi.

I poliziotti, dopo aver affidato la ragazza al 118, hanno cominciato a dialogare con l’immigrato, lo hanno raggiunto da un appartamento e lo hanno convinto a non compiere il gesto estremo. L’uomo, dopo essere stato visitato all’ospedale Galliera, è stato accompagnato in questura e arrestato per lesioni aggravate. La ragazza ha avuto uno prognosi di 30 giorni.