ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 14 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Chiara Ferragni firma una sua linea profumi

 

Chiara Ferragni firma una nuova linea di profumi.

L’accordo di licenza in esclusiva mondiale per la produzione, distribuzione e promozione della prima linea di fragranze che porterà il suo nome, è stato siglato con con Angelini Beauty spa, parte di Angelini Industries e leader internazionale nei settori profumeria, skincare e suncare.

Il primo profumo Chiara Ferragni verrà lanciato nel 2023.
“Sono molto orgogliosa di questo accordo – commenta l’imprenditrice digitale – perché andrà a completare l’offerta della categoria Beauty a marchio Chiara Ferragni. Il mondo delle fragranze è un’opportunità di ulteriore crescita per il brand e l’ultimo tassello verso la creazione di un marchio lifestyle”.
“Siamo molto orgogliosi – precisa Lluis Plà Fernandez-Villacanas, presidente e ad di Angelini Beauty spa – della collaborazione con Chiara Ferragni, imprenditrice digitale che in questi anni ha saputo coniugare uno stile unico ad un innovativo approccio imprenditoriale. Da sempre, Angelini Beauty si fonda su valori quali eticità e responsabilità ed è impegnata sui temi dell’innovazione sostenibile, sia ambientale che sociale. L’incontro tra il nostro dna e la capacità di Chiara Ferragni d’ interpretare i desideri dei nativi digitali, diventa la base di questo nuovo progetto ispirato ad un’idea di futuro nel segno dell’inclusività, dell’unicità e della libertà di autodeterminazione di ciascuno. L’accordo, che segna il debutto di Chiara Ferragni nel settore delle fragranze, sottolinea la capacità di Angelini Beauty, in qualità di partner industriale, d’interpretare l’espressione e la personalità dei marchi che produce, anche grazie alla sua esperienza nel posizionamento e nella distribuzione selettiva nei mercati internazionali.
Creando un’offerta orientata alle nuove generazioni, Angelini Beauty e Chiara Ferragni si confermano come espressione di un sistema all’avanguardia che proietta l’italianità verso l’apertura a nuovi mondi e verso il tempo che verrà”.