Streaming
Sei in: Home / Edizioni Locali / Catanzaro / Catanzaro, topi ed escrementi nelle aule dell’Istituto tecnico “Scalfaro”

Catanzaro, topi ed escrementi nelle aule dell’Istituto tecnico “Scalfaro”

Martedì gli studenti erano scesi in piazza per protesta, oggi tornano in classe dopo colloquio con il preside

 

Gli alunni dell’Istituto tecnico “Scalfaro” di Catanzaro, martedì, avevano organizzato una manifestazione lampo in piazza per il rinvenimento di alcuni topi, con relativi escrementi, in aula. Secondo quanto raccontato dai ragazzi il giorno della protesta, il Preside, Vito Sanzo, avrebbe delegato l’ingrato compito ad un operatore scolastico, senza avvisare l’Asp e verificare le condizioni igieniche.

Oggi il dirigente riporta tutti a scuola “I ragazzi dopo un chiarimento con me sono entrati e stanno frequentando normalmente le lezioni anche oggi. Hanno capito di essere stati superficiali”.

Continua il preside Sanzo: “Chiariamo che questa mattina non ci sono stati nuovi rinvenimenti di topi, che quelli avvenuti nei giorni scorsi sono pochissimi e si riferiscono generalmente alle pertinenze dell’Istituto. La derattizzazione non effettuata e la necessità di chiudere l’istituto? Guardi, se si avvista un topolino nel cortile di una scuola e gli ambienti sono salubri, come ho potuto far visionare a tutti, chiudere un istituto sarebbe una interruzione di pubblico servizio altro che salvaguardia della sicurezza dei ragazzi. Doveroso invece attivarsi per far effettuare un sopralluogo da chi competenza. Lo abbiamo fatto prontamente inviando comunicazione a Provincia, Comune, Asp. E’ passato un giorno. Posso dire con sicurezza che nel fine settimana tra il sabato alle 13 e le 7 di lunedì sarà effettuata una disinfestazione dei locali, abbiamo avuto l’autorizzazione dalla Provincia in merito, ma sarà solo a carattere preventivo. Le lezioni già ora, ripeto, stanno andando avanti regolarmente”.