Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Candidata sarda vittima di insulti sessisti.

Candidata sarda vittima di insulti sessisti.

Succede a Musei, lasciano folgio sul parabrezza con una svastica.

  Il Comune di Musei è attualmente commissariato. Piera Bua, con un gruppo di donne, sta organizzando una lista con cui presentarsi alle prossime elezioni. Dopo la denuncia, la docente ha subito ricevuto diversi attestati di solidarietà sul web.
    Sull’episodio è intervenuto anche il segretario del Pd sardo, l’ex parlamentare Emanuele Cani: “Quanto è accaduto alla candidata a sindaco di Musei Piera Bua va condannato in maniera ferma. Non è pensabile che ancora oggi possano registrarsi episodi come questo. Insulti e minacce sessiste contro chi cerca di impegnarsi per il bene della collettività. Il Pd – conclude Cani – manifesta sostegno e vicinanza alla candidata con l’auspicio che le indagini portate avanti dalle forze dell’ordine facciano chiarezza al più presto”

image_pdfimage_print