Sei in: Home > Edizioni Locali > Can Yaman a C’è posta per te, applausi e valigette: ma qualcosa va storto

Can Yaman a C’è posta per te, applausi e valigette: ma qualcosa va storto

Dopo il grande successo ottenuto la scorsa estate con la soap opera Bitter Sweet-Ingredienti d’amore, Can Yaman è approdato a C’è posta per te. L’attore turco, che parla molto bene italiano, è stato ospite del programma di Maria De Filippi per aiutare Ilaria. Una ragazza che ha voluto pubblicamente ringraziare la madre e la sorella che la supportano quotidianamente dopo che lei ha prima avuto un incidente stradale e ha poi dovuto combattere un tumore. Una storia che ha emozionato tutti ma la reazione di Rita e Veronica davanti all’arrivo di Can in studio ha lasciato perplessi i telespettatori. Le due donne sono state infatti piuttosto fredde nei confronti dell’interprete di Instanbul: tutto al contrario del pubblico in studio, che è invece andato letteralmente in delirio appena è apparso il 30enne.

I fan di Can Yaman delusi dalla reazione di Rita e Veronica a C’è posta per te

“Due settimane che fanno sorprese con attori conosciuti e amatissimi e due settimane che le persone che ricevono la sorpresa rimangono indifferenti. Ma sicuri che fossero i loro attori preferiti?”, ha fatto notare qualcuno su Twitter. “Sabato scorso Johnny, stasera questo fi***e turco. E nessuno fa una piega. Ma solo io mi emozionerei e farei la pazza alla vista anche solo del postino per sbaglio nella mia città?”, ha aggiunto qualcun altro. “Ma sicura che alla madre e alla sorella piacesse Can? Perché sto manzo di Dio non lo hanno c****o di pezza”, ha ribadito una telespettatrice.

Cosa ha regalato Can Yaman alle tre donne di C’è posta per te

Can Yaman ha regalato a Ilaria, Rita e Veronica delle valigette con all’interno dei soldi“Un regalo per alleggerire la vostra sofferenza”, ha spiegato l’attore, che ha poi portato degli abiti e dei giochi per il piccolo Mattia, il figlio che Ilaria ha avuto qualche anno fa e che oggi è costretta a crescere da sola, senza l’aiuto del padre biologico. Can ha inoltre donato a Rita la collana che indossava a C’è posta per te.

image_pdfimage_print