ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 10 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Brasile: abolita legge epoca dittatura, veti di Bolsonaro

 

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha parzialmente posto il veto a un progetto, approvato ad agosto dal Senato, che revoca la Legge sulla sicurezza nazionale, una norma sancita nel 1983 sul finire del regime militare (1964-1985). Tra gli articoli del disegno di legge 2108 annullati dal capo dello Stato quello che stabiliva sanzioni, compreso il licenziamento, per militari e poliziotti che violassero lo “Stato democratico di diritto”.

Bolsonaro ha posto il veto anche all’articolo che criminalizzava la creazione e la diffusione di fake news.
Il leader di estrema destra è indagato dalla Corte suprema per un suo presunto collegamento a una rete che diffonde false notizie sul web e che sarebbe comandato da suo figlio, Carlos Bolsonaro.
Il presidente ha sottolineato che questo punto della legge è una minaccia alla libertà di espressione.
Altro punto bandito è stato quello che prevedeva sanzioni contro chi violava il diritto di protestare. Per il coordinatore della ong Rede Liberdade, Marcelo Chilvarquer, il diritto di manifestare è una garanzia fondamentale di ogni società “libera democratica”.