Sei in: Home / Edizioni Locali / Auto rubate e poi rivendute a pezzi

Auto rubate e poi rivendute a pezzi

A Napoli furti di auto rivendute poi a pezzi per guadagnare il triplo

Auto rubate per poi poter essere rivendute a pezzi. I militari della Compagnia di Marano di Napoli hanno fatto irruzione in un capannone in via Barco.

Tre uomini stavano tagliando con un flessibile, 7 autovetture bottino di furti avvenuti tra la scorsa settimana e il 03 Ottobre, nel quartiere collinare del Vomero e in alcuni paesi del Vesuviano e del Casertano.

Le indagini ora sono volte alla scoperta di chi ha effettuato materialmente i furti, rubando le automobili e trasportandole al trio.

Nel frattempo è emerso che ogni vettura rubata era stata “pagata” al ladro tra i 500 e i 600 euro e che l’intenzione dei tre arrestati era di rivenderle a pezzi guadagnando il triplo di quanto elargito per ottenerle.

Check Also

Cascina: si dimette l’assessore che aveva insultato Cristina Parodi

Sonia Avolio, l’assessore di Fratelli d’Italia che aveva insultato Cristina Parodi, ha lasciato la sua …