ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 26 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Aut. locali: Roberti, predisposto regolamento disciplina lavoro agile

Oggi l’incontro con le parti sindacali

Trieste, 21 giu – “L’Amministrazione regionale ha predisposto
il regolamento per la disciplina del lavoro agile, in vista
dell’adozione del Piano integrato di attività e organizzazione
(Piao); la bozza è stata portata all’attenzione delle parti
sindacali che hanno chiesto un incontro, così come previsto dal
contratto”.

Ne ha dato notizia questa mattina l’assessore regionale alle
Autonomie locali e Funzione pubblica, Pierpaolo Roberti,
rispondendo a una interrogazione a risposta immediata in
Consiglio regionale.

“L’incontro con le parti sindacali è stato convocato per la
giornata di oggi, proprio al fine di adottare il Piao nei tempi
previsti – ha aggiunto Roberti -. Bisogna tener conto, però, che
l’annunciato decreto ministeriale contenente i contenuti minimi
del piano, così come il decreto del Presidente della Repubblica,
ai sensi della Legge 400 del 1988, che avrebbe dovuto indicare i
piani assorbiti dal Piao, non sono stati ancora emanati”.

“La bozza è stata predisposta tenendo conto dei contenuti
dell’intesa sottoscritta in sede di primo livello – ha detto
infine Roberti -. Ricordo che il contratto collettivo regionale
che sarà sottoscritto dopo la certificazione da parte della Corte
dei conti, relativamente al lavoro agile reca i diritti e i
doveri dei dipendenti in smart working e le conseguenti
condizioni obbligate del lavoro agile, la cui introduzione resta
sempre rimessa alle singole Amministrazioni: si tratta, infatti,
di aspetti organizzativi che sono demandati al datore di lavoro”.
ARC/PT/pph