Sei in: Home > Edizione Nazionale > Austria: Fpoe espelle ex leader Strache

Austria: Fpoe espelle ex leader Strache

Dopo un tira e molla durato alcuni mesi, il partito di estrema destra austriaco Fpoe ha espulso il suo ex leader Heinz Christian Strache. Il 50enne è inciampato la scorsa primavera sull’Ibiza gate, il video di un incontro con una sedicente oligarca russa, e poi in autunno sullo scandalo delle spese pazze. Oggi la segreteria della Fpoe di Vienna ha formalizzato l’espulsione.

Alla fine del mese di novembre, l’ex cancelliere Heinz-Christian Strache aveva, a sorpresa, partecipato al raduno di protesta davanti alla Cancelleria Federale per dire no al divieto di fumo generalizzato in bar e ristoranti, entrato in vigore in Austria a inizio mese.

Il suo partito aveva a luglio votato la misura, in passato già stralciata dal suo governo di coalizione prima che finisse travolto dal video-scandalo che lo ritraeva in presunte trattative con degli oligarchi russi.

Non è esclusa la candidatura di Strache con una propria lista alle comunali della prossima primavera.

image_pdfimage_print