Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Armenia: 20 mila in piazza a sostegno dell’opposizione

Armenia: 20 mila in piazza a sostegno dell’opposizione

 

Almeno 20.000 sostenitori del candidato dell’opposizione armeno, l’ex presidente Robert Kocharyan, hanno affollato oggi una piazza centrale della capitale Erevan, in vista delle elezioni parlamentari anticipate di domenica, il giorno dopo una identica manifestazione con lo stesso numero di partecipanti a sostegno del primo ministro riformista armeno Nikol Pashinyan.
Le elezioni anticipate sono state indette dal premier nel tentativo di disinnescare una crisi dopo una disastrosa guerra con l’Azerbaigian.

Questa sera i sostenitori del principale rivale di Pashinyan, compresi vari veterani di guerra decorati, si sono radunati in Piazza della Repubblica a Erevan, sventolando bandiere e gridando il nome di Kocharyan, circa lo stesso numero di sostenitori del premier, forse un po’ di più.
La manifestazione pro Kocharyan, al potere tra il 1998 e il 2008, che annovera tra i suoi amici il leader russo Vladimir Putin, è stato l’ultimo evento della campagna elettorale prima delle elezioni parlamentari anticipate di domenica. I sondaggi mostrano che il partito di Pashinyan è a stretto contatto con il blocco elettorale di Kocharyan e gli analisti politici affermano che il risultato elettorale è difficile da prevedere.
Un sondaggio pubblicato oggi da Mpg, un gruppo di sondaggi affiliato alla Gallup International Association, ha mostrato che il blocco di Kocharyan è in vantaggio di poco con il 28,7 percento contro il 25,2 percento per il partito di Pashinyan.