Sei in: Home > Archivio > Ansia da studio? ecco un trucchetto molto efficace

Ansia da studio? ecco un trucchetto molto efficace

image_pdfimage_print

Come studiare velocemente, i consigli per studiare meno e rendere di più

Mission impossible, ma da compiere: trovare come studiare velocemente. Solo una cosa, infatti, ti divide da un voto favoloso a quell’esame terribile che devi superare a tutti i costi o a quell’interrogazione particolarmente complicata che ti tocca a breve: lo studio dei libri per trionfare davanti al prof. I segreti per studiare in poco tempo, imparare tutto e brillare sono tre: al primo posto c’è la tua forza di volontà, ma anche la tecnica di studio e il training che fai con la memoria quotidianamente danno il loro contributo.

A che ora si studia meglio? Questa domanda ha una risposta scientifica e una tutta personale: la scienza e in particolare i ritmi del tuo cervello dicono che i neuroni reagiscono meglio agli stimoli al mattino appena sveglia ma molto dipende anche dalle tue propensioni, dal tempo che hai a disposizione per studiare e ovviamente all’ansia da esame e interrogazione che hai in corpo. In un libro cult su come studiare del 2014 che si intitola “How We Learn: The Improbable Truth About Where, When, and Why It Happens” l’autore Benedict Carey dice chiaramente che non devi studiare molte ore per rendere, ma che devi concentrare lo studio in orari top per il tuo cervello. Anche leggere le pagine di un libro e fare binge learning per un esame nelle ore subito precedenti all’ora X non è il massimo: il cervello tende a ricordare solo il necessario per poi dimenticare tutto subito dopo e questo ti aiuta davanti al prof ma non ti permette di conservare nulla di quello che hai studiato. Sarà stato uno sforzo vano e non ne vale la pena!

Trasformati in una prof anche tu: mentre studi prova a pensare di essere un’insegnante e di avere davanti un pubblico che ti ascolta. Il metodo si chiama Learning By Teaching e molti studi scientifici dimostrano che è efficacissimo, soprattutto se devi memorizzare tanti concetti e non sai da dove cominciare. Se fai finta di avere un’aula davanti pronta a conoscere tutto quello che sai, le nozioni rimangono impresse nella tua testa più a lungo, provare per credere.