Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Aggressione e frasi razziste contro un immigrato della Costa D’Avorio

Aggressione e frasi razziste contro un immigrato della Costa D’Avorio

L’aggressione è avvenuta nella notte del 02 Ottobre a Dinegro, quartiere di Genova

Un uomo della Costa d’Avorio è stato rapinato e picchiato alla schiena da quattro giovani che durante l’aggressione lo hanno offeso con frasi razziste.

La polizia ha ricostruito l’accaduto.

I quattro giovani avrebbero accerchiato lo straniero di 31 anni, e dopo averlo derubato dei pochi soldi che aveva, lo avrebbero aggredito insultandolo con frasi razziste.

Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile.

Le volanti sono intervenute nell’immediato ma della banda razzista non vi sono ancora tracce.

L’accusa per loro sarebbe di rapina aggravata dalla discriminazione razziale.

“Negro di m…”, “Tornatene al tuo paese, tornatene a lavorare nei campi”.

Questi sono stati gli insulti rivolti all’uomo originario della Costa d’Avorio aggredito.

Secondo la descrizione fornita dall’immigrato, gli aggressori sarebbero ragazzi italiani di età compresa tra i 20 e i 25 anni.

Gli agenti hanno sequestrato le telecamere della zona per capire se la scena sia stata ripresa dai sistemi di videosorveglianza.