Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > A Bassano il Sentiero di Babbo Natale a impatto zero

A Bassano il Sentiero di Babbo Natale a impatto zero

image_pdfimage_print

Il Sentiero di Babbo Natale nasce da un’idea del sindaco Elena Pavan e degli assessori Stefania Amodeo e Tamara Bizzotto. E tra gli elfi c’è una psicologa che aiuta i bambini con difficoltà

BASSANO DEL GRAPPA – Unico in Europa, un percorso incantato con elfi e folletti lungo le mura medioevali di un vero castello. Il tutto studiato a impatto zero. No, non siamo in Finlandia, siamo in Italia, a Bassano del Grappa. L’ambizioso progetto è ideato dall’amministrazione comunale e realizzato nel centro storico da Confcommercio, avvalendosi di esperti di Land Art.

 Il sentiero permette di vivere un viaggio nel tempo e nella magia. Abeti portati per l’occasione creano angoli verdi, piccoli boschetti che ricordano la Lapponia, luci sapientemente posizionate, improvvise aperture tra le mura verso il paesaggio, la vista mozzafiato alla fine del percorso che spazia sulla valle del Brenta e sulle dolci colline. Ben quattro colonne musicali che segnano le attrazioni e alle lanterne appese agli alberi. In fondo, proprio dove si apre il panorama, Babbo Natale presidia la sua casetta e accoglie grandi e piccini.

Una psicologa camuffata da elfetto affianca la lettura delle letterine e i colloqui con i bambini

E anche qui, una vera novità proposta da Confcommercio che può rappresentare una case history: una psicologa camuffata da elfetto affianca la lettura delle letterine e i colloqui con i bambini per comprendere ed eventualmente segnalare disagi sociali e familiari dei piccoli e trovare un aiuto nel caso vi sia necessità.

Questa iniziativa fa parte di un più ampio progetto del Natale a Bassano del Grappa.

Il Sentiero di Babbo Natale nasce da un’idea del sindaco Elena Pavan e degli assessori Stefania Amodeo e Tamara Bizzotto.

«Il sentiero di Babbo Natale lungo le mura ha il fine di far conoscere al pubblico un patrimonio culturale e storico come il Castello di Bassano del Grappa, gioiello medievale tra i più belli in Italia, e far ragionare sull’ambiente che ci circonda», dice l’assessore al turismo Stefania Amodeo.

Per il sindaco Elena Pavan «La promozione turistica è sicuramente al centro di questo progetto ma la presenza della psicologa ci permette di dargli anche una valenza sociale».

Il Sentiero di Babbo Natale è visitabile ogni weekend e si raggiunge attraverso l’arco medioevale che porta al Castello e alla Chiesa di Santa Maria in Colle, altro gioiello da visitare. 

Per tutti, un piccolo segreto: pare che molte persone esprimano un desiderio quando giungono alla fine del percorso, dove si trova la ‘terrazza’ verso il Brenta. Se poi si realizza, tanto meglio!