Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > 50 leghisti intossicati alla sagra del radicchio

50 leghisti intossicati alla sagra del radicchio

50 leghisti sono rimasti intossicati dopo aver mangiato alla Festa del radicchio di Zero Branco.

Durante la Festa del radicchio di Zero Branco, in provincia di Treviso, la sezione locale della Lega si era organizzata per una tranquilla cena sociale. Peccato che qualcuno abbia deciso di sabotarla mettendo un lassativo nel cibo.

Così più di 50 leghisti si sono sentiti male non appena sono ritornati a casa, con tutti i sintomi di un’intossicazione alimentare con i fiocchi.

Non si sa se l’intossicazione sia stata progettata o meno. L’aspetto singolare è che delle centinaia di persone che hanno partecipato alla cena, solo i membri del Carroccio hanno riportato i sintomi dell’intossicazione.

Il menù era composto da il risotto con radicchio, salsiccia e spezzatino. Insomma, un tranquillo menù da sagra. Adesso i leghisti gridano al complotto.

Tuttavia, la Pro Loco di Zero Branco che ormai da anni organizza la sagra, arrivata alla sua ventiseiesima edizione, ha respinto questa ipotesi nel modo più assoluto.

Chi sa se ne prossimi giorni ci saranno degli accertamenti che riveleranno la verità riguardo al curioso incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *