ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 28 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Ragazzina accoltellata, fermato il padre

Genova -La Polizia di Stato ha fermato il padre della ragazzina di 12 anni accoltellata ieri all'addome e agli arti, è accusato di tentato omicidio.
L'uomo, un ecuadoriano pregiudicato per maltrattamenti in famiglia, è stato fermato nella notte al termine di un lungo interrogatorio durante il quale è caduto più volte in contraddizione.
Il serrante interrogatorio è avvenuto dopo che aveva portato la figlia all'ospedale con ferite d'arma multiple, una all'addome più profonda e le altre alle braccia.
Il padre aveva detto alla Polizia che la ragazzina era rimasta ferita mentre lui litigava con un uomo, un maghrebino, a un distributore di benzina in via Teglia, dove però non sarebbero state trovate tracce di sangue.
Gli agenti hanno notato che la sua versione presentava troppe contraddizioni: l'ecuadoriano, per esempio, non è riuscito a spiegare perché la figlia ferita sia stata trasportata in ospedale qualche ore dopo il ferimento e si è giustificato dicendo che si era accorto una volta a casa che la figlia perdeva sangue.
Altre incongruenze come la collocazione delle ferite: la ragazzina, alta 1 metro e 50 presentava ferite soprattutto nella parte bassa del corpo, nonostante l'aggressore fosse stato descritto come un uomo alto 1 metro e 80 centimetri.
Non è ancora chiaro il motivo dell'aggressione, adesso il 40enne è in isolamento nel carcere di Marassi.

 

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...