Sei in: Home > Archivio > Isole Fiji – Leader militare lascia uniforme per candidarsi alle elezioni

Isole Fiji – Leader militare lascia uniforme per candidarsi alle elezioni

Suva (Isole Fiji) – Il leader militare delle Fiji, commodoro Frank Bainimarama, che prese il potere con un colpo di stato nel 2006, ha abbandonato l'uniforme in una solenne cerimonia a Suva, in vista delle elezioni nazionali di settembre.
Bainimarama, 59 anni, si è dimesso per candidarsi come civile nelle elezioni, le prime dal golpe di otto anni fa.
Secondo la nuova costituzione introdotta lo scorso anno, i militari in servizio non possono candidarsi nei partiti politici.
Bainimarama, che manterrà la carica di primo ministro fino allo scrutinio, ha promesso di “creare un Paese migliore per noi stessi e per le future generazioni”.
Gli succede a capo delle forze armate il comandante dell'esercito, brigadiere Mosese Tikoitoga, considerato un suo fedelissimo, che lo ha sostenuto durante il golpe del 2006 e fino ad oggi.
Le Fiji hanno vissuto quattro colpi di Stato fra il 1987 e il 2006, ma Tikoitoga ha assicurato che le l'esercito accetterà il risultato delle elezioni anche se Bainimarama non vincesse.