ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 29 Gennaio 2023

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

Salute – La bugia lascia un'impronta nel cervello

Salute – Alcune aree del cervello si attivano quando si racconta una bugia. Lo dice uno studio del dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca che è stato pubblicato su Plos One.
Secondo la ricerca, le aree del cervello più attive nella costruzione delle bugie sarebbero la regione frontale e pre-frontale dell'emisfero sinistro e la corteccia cingolata anteriore.
Queste aree adesso possono essere osservate con una particolare tecnica, denominata imaging frontale, che evidenzia quali aree cerebrali si attivano quando i dice una bugia.
“Attraverso l'elettrofisiologia cognitiva – spiega Alice Proverbio, coordinatrice della ricerca – siamo in grado di vedere come reagisce il cervello di una persona quando riconosce qualcosa di familiare”.