ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 29 Gennaio 2023

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

Salute – Fertilità maschile, calata del 32% la produzione degli spermatozoi

Parigi – Gli uomini producono molti meno spermatozoi rispetto a vent'anni fa. Uno studio francese, pubblicato su Human Reproduction, lancia l'allarme sul Paese, parlando di un calo di circa un terzo nella produzione, calo che va ad influire sulla fertilità maschile. 
I ricercatori hanno tenuto sotto controllo – dal 1989 al 2005 – la produzione di spermatozoi di oltre 26600 uomini di età compresa tra i 18 e i 70 anni, notando come il numero di cellule prodotte in media da un 35enne abbia subito un decremento del 32,3%. Calo anche nella qualità degli spermatozi, con un 33,4% di cellule sviluppate correttamente. 
Joelle Le Moal, autore dello studio, spiega: “A nostra conoscenza, questa è la prima ricerca che studia la diminuzione nella concentrazione degli spermatozoi e le problematiche legate alla loro morfologia in un intero Paese, in un determinato periodo. Questi risultati rappresentano un serio problema di salute pubblica. In particolare, per capirne i motivi sarà necessario mettere in evidenza il collegamento di questi cambiamenti con l'ambiente circostante“. 
“Ancora non sappiamo quali siano le motivazioni – conclude lo studioso – ma forse la più probabile è una combinazione di cambiamenti, come una dieta ricca di grassi in combinazione con l'aumento alle esposizioni chimiche ambientali“.