ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 25 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Petraeus 'sexgate': ora il Congresso Usa convoca Cia e Fbi

USA – David Petraeus, direttore della Cia, ha lasciato l'incarico per lo scandalo scoppiato inseguito alla scoperta della relazione extra-coniugale con la sua biografa, Paula Broadwell.
Adesso però a volerci vedere chiaro in quello che è stato ribattezzato, a tutti gli effetti, come un nuovo 'sexgate, è il Congresso Usa, che ha convocato i vertici di Cia e Fbi, i quali saranno ascoltati martedì prossimo dai responsabili delle Commissioni che si occupano di intelligence.
A riferire saranno Sean Joyce, in qualità di vice del direttore dell'Fbi Robert Mueller, e il numero due della Cia Michael Morell, che ha assunto ad interim la guida dell'Agenzia.
I due dirigenti, in particolare dovranno fornire spiegazioni sul motivo per cui il Congresso non sia stato informato tempestivamente sulle indagini in corso sul capo dello spionaggio americano.
Da più parti viene avanzato il sospetto che si sia voluto evitare un impatto potenzialmente devastante sulla rielezione di Barack Obama alla Casa Bianca. Per il presidente della Commissione per la sicurezza nazionale della Camera dei rappresentanti, il repubblicano Peter King, è del tutto inverosimile che “dopo mesi di indagini l'Fbi si sia resa conto solo il giorno delle elezioni del coinvolgimento di Petraeus”.
Secondo il New York Times, appresa l'indiscrezione dal repubblicano Dave Reichert, avvertì della vicenda l'Fbi che ovviamente stava già indagando. Intanto, ha chiesto il rispetto della privacy per sè e per la sua famiglia Jill Kelley, 37enne, “seconda donna” dell'affaire, identificata come la destinataria delle minacce via mail da parte della Broadwell, che conosceva Petraeus dal tempo in cui era una volontaria che curava il collegamento con le famiglie dei militari alla base aerea MacDill di Tampa, dove ha sede il Central Command and Special Operations Command (Jsco), di cui il generale è stato comandante tra il 2008 e il 2010. Petraeus, riferisce la Cbs, ha detto agli amici che per lui Jill Kelley era solo un'amica che vedeva sempre alla presenza del marito e anche l'Fbi non ha trovato alcun elemento per sospettare che sia stata la sua amante.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...