Sei in: Home > Archivio > Salafiti egiziani contro il pomodoro: se tagliato a metà “mostra una croce”

Salafiti egiziani contro il pomodoro: se tagliato a metà “mostra una croce”

image_pdfimage_print

Il Cairo – Un gruppo salafita egiziano si è scagliato contro i pomodori su internet, sostenendo che si tratti di “cibo cristiano”.
La Associazione Islamica Popolare Egiziana infatti ha spiegato su Facebook che i pomodori, se tagliati a metà orizzontalmente, mostrano quella che sembra una “croce di Gerusalemme”.
“Mangiare i pomodori è proibito perché sono cristiani. Rendono omaggio alla croce invece che a Dio” sono state le parole del gruppo.