Sei in: Home > Napoli Oggi Notizie > Paestum, adozione mura polis: tedeschi i primi due genitori

Paestum, adozione mura polis: tedeschi i primi due genitori

CAPACCIO-PAESTUM – Regine Schach von Wittenau e Uwe Schultze, entrambi di Amburgo, sono i primi ad aderire al progetto di raccolta fondi per la manutenzione delle mura dell’antica Poseidonia-Paestum, tra le aree archeologiche d’Italia meglio conservate.

Otto blocchi di mura adottati.

È previsto il versamento di 50 euro all’anno per diventare “cittadini di Paestum”, in questo modo sarà possibile contribuire alla tutela della cinta muraria della polis.

“Lo scopo è quello di creare una comunità internazionale che ci affianca nel nostro lavoro quotidiano per proteggere il sito, nel senso metaforico, ma anche concretamente, – commenta il direttore Gabriel Zuchtriegel, che oggi ha inaugurato il progetto con i primi due “genitori adottivi”. Previsti dall’iniziativa anche sgravi fiscali fino al 65%, secondo la legge ArtBonus del Ministero Beni Culturali.

 

Potrebbe interessarti anche...

NAPOLI, DE MAGISTRIS INCONTRA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA

In piazza del Plebiscito al giuramento degli allievi del 230° corso della scuola militare NAPOLI …