Sei in: Home > Nazionale > New York – Metropolitana d’aggiustare: il sindaco tassa i cittadini più ricchi

New York – Metropolitana d’aggiustare: il sindaco tassa i cittadini più ricchi

La Metropolitana di New York ha bisogno di urgenti lavori di sistemazione, visti i numerosi incidenti negli ultimi mesi per la vetustà dei mezzi e l’insufficiente manutenzione. Il sindaco Bill De Blasio, per finanziare i lavori di manutenzione ha deciso di aumentare le tasse locali ai cittadini più ricchi della città.

Il contributo forzato – scrive il Corriere della Sera – dei 32 mila newyorchesi più ricchi, con un reddito superiore ai 500 mila dollari (pari allo 0,8% dei residenti), permetterà inoltre di dimezzare il costo dei biglietti e degli abbonamenti agli 800 mila meno abbienti.

In totale la misura genererà un totale di 800 milioni di dollari.

La proposta di una ‘tassa sui milionari’ sta ovviamente sollevando un polverone e accendendo un’infuocata polemica anche all’interno del partito democratico newyorchese. La mossa di De Blasio va letta, del resto, in un contesto ben preciso: quello della campagna elettorale per la rielezione a sindaco della Grande Mela. Ma con un occhio anche alla corsa per la Casa Bianca nel 2020. Una corsa a cui l’ambizioso politico di origini italiane starebbe sempre più pensando di partecipare. Come ci sta pensando un altro italo-americano, Andrew Cuomo, governatore dello stato di New York spesso contrario alle posizioni di de Blasio: dove quest’ultimo rappresenta l’area più progressista del partito democratico, mentre Cuomo quella più moderata e centrista.

Potrebbe interessarti anche...

Vai in Thailandia? Addio sigarette elettroniche!

Una legge del 2016 vieta il possesso e l’importazione In tempi di vacanze, alcune informazioni, …