Sei in: Home > Napoli Oggi Notizie > Napoli > Arte e Cultura > Eventi > Tuffo nel passato tra le locomotive d'epoca nel Museo di Pietrarsa

Tuffo nel passato tra le locomotive d'epoca nel Museo di Pietrarsa

Napoli -In provincia di Napoli, a Portici, è possibile visitare il Museo di Pietrarsa, che, circondato dal golfo di Napoli e dal Vesuvio, è uno dei più importanti d’Europa.
Il Museo, che ospita circa 55 rotabili storici, si estende su un’area di 36mila metri quadrati ed è stato di recente restaurato, con un investimento di circa 15 milioni di euro, e composto da spazi che ospitano le locomotive che raccontano l’evoluzione dei trasporti su rotaia, dalla prima che percorse, nel 1839, la tratta Napoli-Portici, ai treni dell’alta velocità.
Oltre all’emozione di vedere da vicino treni storici, è possibile usufruire del suggestivo “Pietrarsa Express”, che consente ai turisti di servirsi del collegamento Napoli-Portici a bordo di carrozze d’epoca. Il Museo ha ricevuto negli ultimi anni un impressionante incremento delle visite, tanto che nel 2016 i visitatori sono stati oltre 65mila (63% in più rispetto all’anno precedente), mentre sono stati 2600 i turisti che hanno viaggiato a bordo del “Pietrarsa Express”.
Solo nel fine settimana sono stati circa 6mila i visitatori di quello che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante l’inaugurazione dei padiglioni restaurati ha definito «Un luogo che lascia senza fiato».

Potrebbe interessarti anche...

Tre scrittori: tre itinerari

L’associazione Luna di Seta ha chiesto a tre scrittori di accompagnare i visitatori alla scoperta …