Sei in: Home > Genova Oggi Notizie > Personali > Sgarbi: “La #festa della donna? Una puttanata. Grillo? Una gaffe quotidiana”

Sgarbi: “La #festa della donna? Una puttanata. Grillo? Una gaffe quotidiana”

Intervistato a Radio Cusano Campus, ha avuto occasione di esprimersi sulla festa della donna, definita «una delle più grandi puttanate mai state concepite nella storia dell'uomo». Secondo Sgarbi, la donna è sempre stata forte; si dovrebbe, invece, festeggiare l’uomo, che è da sempre il sesso debole. Le donne, secondo il critico, dovrebbero impegnarsi a combattere una battaglia moderna, rivendicando la maternità come valore indissolubile, affinché si restituiscano i bambini alle madri: «i rapporti omosessuali sono una cosa, ma non si capisce perché un bambino dev'essere costretto, obbligato dalla legge, a non avere una madre».

Interrogato sull’inchiesta Consip, ha giustificato il presunto comportamento del padre dell’ex Presidente del Consiglio, Matteo Renzi: «se voi chiedete un favore a me e io ho il potere di aiutarmi sarebbe traffico di influenze? Se quello ha preso dei soldi, ammesso che ciò sia avvenuto, per una mediazione, per una questione privata, non si vede dove sia il reato». Opinione completata con un attacco a Beppe Grillo, definito una gaffe quotidiana, e a Virginia Raggi, descritta peggiore dei suoi predecessori.

Infine a Sgarbi viene chiesto un commento sul fenomeno degli adult baby, ovvero adulti che provano piacere a essere trattati come se fossero infanti: «L'idea che qualcuno paghi per fare questo, mi pare una forma di aberrazione. Quelli che sono in Parlamento dovrebbero stare con i pannolini!»

Uno Sgarbi al vetriolo, insomma, che non ha fatto sconti a nessuno.

Potrebbe interessarti anche...

Delitto Ruggiero: trovati altri resti

Sono stati ritrovati altri resti umani probabilmente appartenenti a Vincenzo Ruggiero, il 25enne attivista dell’Arcigay …