Sei in: Home > Rubriche > Salute > Attenzione all'uso di bevande energizzanti creano malessere #EnergyDrink

Attenzione all'uso di bevande energizzanti creano malessere #EnergyDrink

Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è da tempo che rivolge accuse agli Statti Uniti per l’ incessante e ampia pubblicizzazione di bevande energizzanti. Questi energy drink, bibite analcoliche, sono venduti come energizzanti per migliorare lo stato di attività del corpo e della mente, ma contengono composti chimici e organici per nulla equivalenti agli “sports drink”. Questi ultimi, infatti, sono composti da aromi, vitamine, sali minerali e non contengono taurina, guaranà, ginseng, erba mate, ginko biloba, creatina, carnitina, glucuronolactone, zuccheri, antiossidanti e caffeina come accade per le bevande energizzanti.

Secondo un articolo pubblicato nell’ultimo periodo sulla rivista medica britannica British Medical Journal (BMJ), un signore di 50 anni, ha sofferto di una grave forma di epatite a causa dell’abuso di energy drink. I ricercatori del team dell'Università di Medicina della Florida autori dell'articolo, hanno dichiarato che l’uomo, un operaio edile, si fosse presentato al pronto soccorso per ricorrenti mal di testa, mal di stomaco e vomito accusati da circa quindi giorni. Egli inizialmente pensava fossero semplici sintomi influenzali, ma successivamente ha notato la fuori uscita di uri scure, e si è rivolto al pronto soccorso. In seguito a una biopsia al fegato e alle analisi delle urine gli è stata diagnosticata un’acuta epatite causata da un'alta concentrazione di enzimi chiamati transaminasi. L’uomo aveva dichiarato di aver fatto uso per tre settimane di bevande energetiche per migliorare la sua performance lavorativa, bevendo circa cinque lattine al giorno, assumendo in tal modo una quantità di vitamina B3 (niacina) doppia rispetto a quella consigliata giornalmente. Nonostante non fosse stata delineata la relazione causa-effetto, è stato sostenuto dai dottori che ” la sua epatite è probabilmente conseguente ad eccessivo consumo di bevande energetiche e in particolare della vitamina B3 (niacina)”.

Potrebbe interessarti anche...

Arriva l’inverno, attenti ai batteri, l’influenza sta per tornare #attentialvirus

Come da rituale, anche quest’anno l’inverno porta con se i traumi influenzali, costringendo milioni di …