Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cinema > Zalone a Trieste per le ultime scene di “Tolo tolo”, in uscita nel 2020

Zalone a Trieste per le ultime scene di “Tolo tolo”, in uscita nel 2020

Il comico Checco Zalone ha scelto Trieste come set per il suo ultimo film “Tolo tolo”. Da lunedì le riprese nel centro della città.

Da lunedì 26 agosto fino a sabato mattina 1 settembre, verranno effettuate nelle vie del centro cittadino le riprese del prossimo film di Checco Zalone “Tolo Tolo”. In particolare nelle serate e nelle nottate del 26, 27 e 28 saranno interessate la piazza Ponterosso, via Bellini e il canale, mentre dalla sera del 28 e fino la mattina del 1 settembre, piazza Unità, la Scala Reale e il molo Audace. Saranno utilizzate circa 500 comparse, di cui circa 200 persone di origine africana, e saranno presenti alcuni mezzi della Polizia di Stato e figuranti che indosseranno l’uniforme. Sarà anche utilizzata una macchina del fumo.

Nella sua nuova fatica cinematografica Zalone vestirà i panni di un comico napoletano minacciato da un boss malavitoso e volerà fino in Kenya, più precisamente nella città di Malindi, località costiera di Watamu. Nel film Checco sarà affiancato anche da un carabiniere, il quale diventa suo amico e compagno di peripezie. Il lungometraggio sarà disponibile nelle sale dal 1 gennaio 2020. A Trieste Zalone girerà le scene finali del film, coinvolgendo nel complesso migliaia di comparse e una troupe composta da oltre 120 persone. “Per la scena finale di Tolo Tolo il regista cercava una città italiana, fuori dalla Puglia in cui sono stati girati i precedenti film di Zalone, che fosse riconoscibile da tutti e che si prestasse al tempo stesso a ospitare scene con un gran numero di comparse. La nostra città si è rivelata quella giusta, l’ambientazione non sarà immaginaria e Trieste verrà citata esplicitamente”, spiega il Presidente della Film Commision del Friuli Venezia Giulia, Federico Poillucci.