Sei in: Home > Edizioni Locali > Ciociaria > Week-end da incubo per cinque giovani della ciociaria

Week-end da incubo per cinque giovani della ciociaria

Tre giovani denunciati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, altri due per detenzione illecita di sostanza stupefacente per uso personale.

I Carabinieri di Cassino, unitamente al Comando Provinciale di Frosinone, hanno impiegato diverse pattuglie nel week-end, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati al contrasto e alla prevenzione dei reati di microcriminalità, spaccio, consumo di sostanze stupefacenti ed intercettazioni di persone di interesse operativo che si aggirano per i centri abitati della giurisdizione.

Tre giovani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica, per detenzione ai fini di spaccio in concorso. Durante un posto di blocco, gli agenti hanno sottoposto a controllo un 20enne, un 22enne ed un 23enne, residenti tra Cassino e Piedimonte San Germano, i quali erano già censiti per analoghi reati in materia di stupefacenti.

Nella perquisizione del mezzo, è stato rinvenuto un involucro di carta stagnola contenente circa 27 grammi di hashish ed uno spinello già confezionato. Nella perquisizione domiciliare dell’abitazione di uno dei tre, è stato rinvenuto materiale per il confezionamento e taglio della droga e un bilancino di precisione.

In un altro controllo invece, due giovani sono stati deferiti alla Prefettura di Frosinone, per detenzione illecita di sostanza stupefacente per uso personale. Durante un posto di blocco, i Carabinieri di Cassino hanno fermato un’autovettura con a bordo un giovane di 23 anni ed un giovane di 26 anni, residenti in provincia di Isernia, i quali erano già stati segnalati per analoga violazione amministrativa.

I due sono stati trovati in possesso di 0,583 grammi di cocaina, poi sottoposta a sequestro.

Lascia un commento