ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 2 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Voghera: Nespoli ringrazia il ladro dell’arco

Il campione olimpico Mauro Nespoli si è detto sollevato del fatto che gli sia stato restituito l’arco.

L’arco è a posto, è solo leggermente rigato ma non ha danni strutturali. Lo potrò utilizzare di nuovo. Ora posso ripartire”.

L’arco era stato rubato dal campo di via Archelini a Voghera, dove si allena Nespoli insieme ad altri campioni.

“Di questo materiale non te ne farai nulla, noi faremo in modo di riprendere gli allenamenti per Tokyo…però se dovessi mai leggere questo post, ricorda fino a 90 metri non devo neanche impegnarmi troppo per prenderti”. Ora l’arco è stato recuperato: “Sono contento, è molto positivo il fatto che lo abbiano riportato al campo, vuol dire che i ladri sono tornati sul posto per restituire il maltolto. Se lo avessero abbandonato in un fosso per esempio, non l’avremmo più ritrovato. Lo utilizzerò tra quindici giorni, alla prima gara di selezione per i campionati europei e la Coppa del mondo di Berlino.”

In un post su Facebook Nespoli ha aggiunto: “Ho pensato parecchio a cosa scrivere in questo post ma alla fine grazie è la parola giusta. Grazie a tutti gli amici che mi hanno mostrato vicinanza dopo il furto dell’attrezzatura. Grazie agli organi di informazione per aver dato spazio e visibilità a quanto accaduto. Per finire, il più sincero grazie a te che ci hai ripensato. Hai riportato il mio arco al campo. L’hai rimesso al suo posto perché lo potessi ritrovare. Le Olimpiadi si avvicinano, non poteva esserci slancio migliore”.