Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Violenza sessuale alla spiaggia di Pegli, arrestato marocchino

Violenza sessuale alla spiaggia di Pegli, arrestato marocchino

Un cittadino marocchino di 31 è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e rapina da parte dei militari della compagnia di Arenzano

Una ragazza genovese ha denunciato di essere stata aggredita è violentata sul lungomare di Pegli all’alba di lunedì scorso. Lei aveva conosciuto il suo aggressore in un locale della zona. L’uomo dopo l’aggressione, ha rubato alla donna il telefono cellulare e del denaro in contanti. B.M., dopo l’arresto, è stato trasportato presso la casa circondariale di Genova Marassi.