Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Violenza sessuale al Collatino: condannati a 6 e a 5 anni

Violenza sessuale al Collatino: condannati a 6 e a 5 anni

I due violentatori sono di origine bosniaca e vivono in un campo nomadi.

Tutto è cominciato quando uno dei due, Mario Seferovic, ha conosciuto una ragazzina su Facebook. I due hanno deciso di incontrarsi e la ragazzina di 14 anni, si è presentata all’incontro con un’amica.

A quel punto, il 21enne le ha portate in un bosco in zona e le ha legate per violentarle. Le due ragazze sono state legate ad una staccionata con delle maentte per un’ora. In tutto ciò, un suo amico stava facendo da palo per evitare che stesse arrivando qualcuno.

Al termine della violenza, i due ragazzi hanno minacciato le 14enni di non parlare di ciò che era successo.

Il 3 novembre scorso, Mario Seferovic e Maicon Halilovic sono stati arrestati per sequestro di persona e violenza sessuale. Attraverso le indagini, è stato scoperto che è durante violenza è stata consumata “con estrema freddezza e determinazione” unite ad “una assoluta mancanza di scrupoli e a una non comune ferocia verso le vittime”.

Ma non finisce qui, dopo le violenze Seferovic ha contattato “la madre di una delle ragazze, forse anche per appurare se le vittime avessero rispettato la consegna del silenzio”.

Qualche mese dopo, poi è scattata la denuncia contro i due. Adesso sono stati condannati a 6 e a 5 anni di reclusione.