Sei in: Home > Edizioni Locali > Catanzaro > Violenza donne:in sede comando CC Palmi”Stanza tutta per sé”

Violenza donne:in sede comando CC Palmi”Stanza tutta per sé”

 

E’ stata inaugurata a Palmi, nel Compagnia Carabinieri di Palmi, l’iniziativa “Una stanza tutta per sé” attuata in collaborazione con l’associazione Soroptimist Italia. Scopo dell’attività è – riporta una nota – “quello di sostenere la donna nel delicato momento della denuncia delle violenze subite e nel percorso verso il rispetto e la dignità della sua persona in un ‘luogo sicuro, protetto, dove le vittime di violenza possono parlare senza paura di ogni loro preoccupazione'”.

“Le indagini statistiche italiane ed europee – è detto nella nota – evidenziano la bassa percentuale delle donne vittime di violenza che denunciano e uno degli obiettivi di questa iniziativa è proprio quello di far emergere il sommerso, incoraggiandole a rivolgersi alle Forze dell’ordine. Le cause del fenomeno possono essere molte, ma certo l’ambiente protetto e accogliente aiuta la vittima a voler raccontare aspetti intimi della sua sofferenza. L’aula per le audizioni vuole creare, infatti, un ambiente che aiuti la donna a un incontro meno traumatico con gli investigatori, che la faccia sentire accolta e ascoltata, che le faccia percepire l’attenzione che si ha per i suoi gravi problemi”.
“Il Comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, inoltre, con l’introduzione del ‘Codice Rosso’ e le linee guida redatte dalle Procure di Reggio e Palmi – è detto ancora nella nota – ha pianificato un protocollo operativo affidato ad una specifica rete di militari selezionati e coordinati dal responsabile della polizia giudiziaria a livello locale, che si identifica nel Comandante del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri competente per territorio del fatto reato. Il messaggio che deve arrivare alle vittime è che esistono persone e luoghi pronti ad ascoltare le loro sofferenze e a intervenire per proteggerle”.