Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Vigili urbani: 4 giorni di sciopero

Vigili urbani: 4 giorni di sciopero

I vigili urbani di Firenze hanno deciso di scioperare per quattro giorni come forma di protesta per un abbassamento dei salari.

I vigili urbani di Firenze hanno deciso di scioperare nelle giornate 12 e 19 maggio e 2 e 23 giugno. Ma qual è il motivo? Si tratterebbe di un problema di fondi.

Le due sigle sindacali della polizia locale, Csa e Diccap Sulpl, hanno deciso di indire uno sciopero in seguito alla decisione di distribuire diversamente il budget del Comune per il salario accessorio dei vigili.

Invece di destinarlo agli 800 vigili urbani che sono attualmente in servizio, verrà utilizzato anche per le 110 risorse appena assunte.

A causa di questa decisione, lo stipendio dei vigili non solo non aumenterà, ma diminuirà rispetto al 2018.

Andrea Sedicini di Csa e Ivan Galante del Diccap hanno dichiarato che: “Se la matematica non è un’opinione, visto che i pensionamenti previsti saranno pochissimi e che l’amministrazione non intende integrare il budget, le buste paga ed il cud degli agenti della polizia municipale subiranno un decremento. Si fa bello sbandierando nuove assunzioni e scarica i costi sugli altri lavoratori. Gli agenti che già operano quotidianamente su strada sono imbufaliti per questa situazione paradossale”.