Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Sport > Verona si coccola Kumbulla: figlio di un migrante Albanese

Verona si coccola Kumbulla: figlio di un migrante Albanese

 

L’Hellas Verona si gode il primo gol in Serie A del suo gioiello Maresh Kumbulla: “Era il sogno che avevo da bambino e realizzarlo fa un effetto Indescrivibile”. Il difensore classe 2000 ha una storia particolare. Suo papà Lin è arrivato in Italia con il gommone dall’Albania per cercare fortuna nel 1996. Davanti a lui, come anticipato, la più bella sorpresa del reparto ha la faccia pulita di Marash Kumbulla, nazionalità albanese ma nativo di Peschiera del Garda, cresciuto nelle giovanili gialloblù e capace di conquistarsi la fiducia di Juric che lo ha già schierato in cinque occasioni su sette. Una partenza lanciata come si evince anche dalle sue cifre: 6,5 di media, un gol, un’ammonizione e un’espulsione.  Questo lo pone stabilmente nella top ten del reparto davanti a gente del calibro di De Vrij, Godin, Izzo, Acerbi e Bonucci. E ora è stato convocato in nazionale dal ct dell’Albania, Edy Reja. I Kumbulla, arrivati come muratori, adesso hanno una piccola impresa edile e un ristorante a Peschiera del Garda. Il suo cartellino ad oggi si aggira intorno ai 3 milioni di euro.