Sei in: Home > Esteri > Americhe > Ventiduesima esecuzione in Texas del 2019

Ventiduesima esecuzione in Texas del 2019

Iniezione letale ad un accusato di omicidio nel 2003

Il boia Texano torna a lavorare, in Texas è stata portata a termine l’esecuzione di Travis Runnels, un 46enne accusato di aver ucciso un suo sorvegliante carcerario nel 2003. Runnels è stato soppresso con un’iniezione letale dopo che la Corte Suprema ha rigettato l’appello presentato in extremis dai suoi legali, secondo il parere dei quali uno dei testimoni nel processo avvenuto nel 2005 ha dichiarato il falso. Con Runnels arrivano a 22 le esecuzioni a morte condotte negli Stati Uniti dall’inizio dell’anno, di cui ben nove nello stato Texano.