Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Venezia come Tokyo: stop al fumo

Venezia come Tokyo: stop al fumo

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro vuole far diventare Venezia una città smoke free.

Stop al fumo in centro. Questa è la nuova proposta del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Ormai la svolta green è passata dall’hashtag #EnjoyRespectVenezia ai fatti.

“Io inizierei da certe parti delicate, come Rialto e San Marco, dove anche spostarsi, per la presenza di molti turisti, è difficile. Parla uno che ogni tanto si fuma il sigaro, ma cerco di evitare di farlo quando c’è tanta gente, anche se sono all’aperto.

È chiaro che individueremo anche delle zone attrezzate per fumare ma saranno minime. Poi ogni locale sarà obbligato a trovare delle aree fumatori. In linea generale però metterei il divieto per dare un segnale alle persone, anche a me stesso.”

A livello pratico è necessario adottare delle tecniche di nudging per fare in modo che i fumatori collaborino. E non è possibile utilizzare semplicemente le multe. Esse infatti risulterebbero minacciose.

Brugnaro spiega che: “Stiamo pensando di dare, come gadget, delle buste, situazioni che all’estero già fanno, i fumatori sarebbero così chiamati a un approccio più responsabile rispetto a un gesto che ha un oneroso impatto sull’ambiente. È chiaro dovremmo individuare degli sponsor, ma ce la faremo.”