Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Vendevano orologi falsi: arrestati

Vendevano orologi falsi: arrestati

Controlli della Guardi di Finanza: arrestati perché vendevano orologi falsi.

La Guardia di Finanza di Pisa e Viareggio sta eseguendo sei misure di custodia cautelare – tre in carcere e tre ai domiciliari – per soggetti accusati di far parte di un’organizzazione criminale specializzata nella contraffazione di orologi di lusso. Le misure sono state disposte dal gip di Firenze su richiesta della Dda. Ci sono inoltre 32 denunciati. In tutto nelle indagini sono stati sequestrati 12.000 pezzi tra orologi contraffatti ed etichette. Gli articoli venivano dall’Austria. I sequestri sono stati a Viareggio, Tarvisio (Udine) e Pisa. Tra i marchi contraffatti Rolex, Panerai, Bulova, Chanel, Locman, Omega, Tag Heur, Patek Philip, Audemars Piguet, Cartier e Vacheron Constantin. Gli indagati, con base in Campania, grazie a grossisti e clienti finali smerciavano su San Marino, Tarvisio, Rimini, Olbia, Napoli, Viareggio e Lombardia.

Due i canali: uno online con falsi di qualità e prezzo fino a 300 euro, e uno ‘low cost’ (30 euro l’uno) su mercati rionali e piazze turistiche gestito da senegalesi.

Insomma, un ottimo piano per acquisire entrambe le fette di mercato. Peccato che la Guardia di Finanza la abbia individuati in ogni caso.